25 maggio 2015

Peter Singer: il nazismo, di nuovo

Nel 1939 si iniziava ad attuare in Germania un programma di sterminio dei disabili fisici e psichici: uno sterminio di cui tuttora si parla poco, ma che è iniziato prima e si è concluso dopo quello degli ebrei e degli altri “non ariani”. La propaganda nazista dipingeva i disabili come un peso per lo Stato: improduttivi, mangiapane a ufo, una zavorra per i sani. I disabili, per il Reich, erano vite indegne, inutili, che andavano sradicate.

1 maggio 2015

Breve compilation di domande tipiche rivolte a chi è in carrozzina

Girare con una carrozzina significa esporsi a tutta una serie di comportamenti strambi e domande bizzarre (perlopiù fuori contesto) da parte dei “normodotati” (lo metto tra virgolette perché sinceramente mi fa un po' senso questa parola. No, veramente, non mi ci sento a mio agio. Sarà quel “dotati” che rimane ambiguo...! Però devo ammettere, mio malgrado, che è utile, perché dire “i non disabili” a volte risulta cacofonico).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...